Comune di Palazzolo dello Stella

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui -> Comune di Palazzolo dello Stella > Notizia
21-05-10 14:37 Età: 8 yrs

Programmazione economico-finanziaria ed edilizia privata

Categoria: Comunicati stampa

PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA

A fine Febbraio abbiamo approvato il Bilancio di previsione per l’anno 2010 e il pluriennale 2010-2012. Considerate le ripercussioni della crisi economica mondiale sulla finanza pubblica, abbiamo previsto un calo dei trasferimenti regionali e, prudenzialmente, una diminuzione delle entrate proprie (ICI e Addizionale IRPEF). In definitiva alle casse comunali mancheranno oltre 100.000,00 €. Saggiamente, negli anni scorsi non ci siamo fatti sedurre dagli strumenti di finanza innovativa (i famosi derivati). Tali strumenti si sono rilevati di altissimo rischio, con conseguenze finanziare negative per gli Enti sottoscrittori. I Palazzolesi possono stare tranquilli: il Comune di Palazzolo dello Stella non ha sottoscritto strumenti derivati e il nostro Bilancio è sano e privo di fattori di rischio. A seguito dell’aggiornamento dei contratti energetici, telefonici e di riscaldamento abbiamo registrato sensibili risparmi di spesa. Attuiamo un monitoraggio costante dei consumi al fine di evitare gli sprechi. Con queste razionalizzazioni e con un contenimento dei costi contiamo di far fronte al naturale incremento della spesa pubblica e alla diminuzione delle entrate. Nonostante le difficoltà abbiamo confermato il contributo alla Scuola Materna Parrocchiale (40.000,00 €) e incrementato quello all’Istituto Comprensivo (19.800,00 €). Pur razionalizzando abbiamo incrementato anche gli interventi nel sociale, resi necessari dalla difficile situazione economica e dalle problematiche che emergono nel territorio. Abbiamo ridotto il numero dei dipendenti Comunali di una  unità, facendo fronte ad una mobilità con una riorganizzazione interna.

EDILIZIA PRIVATA

Nel settore edilizio, dal 2002 al 2005 abbiamo registrato un forte incremento di nuove costruzioni e una ripresa delle ristrutturazioni. L’attuale momento storico, caratterizzato da una sensibile crisi economica,  presenta una calo delle vendite del costruito e, in generale una frenata dell’edilizia residenziale. Va registrato, per contro, un forte incremento dei Piani attuativi. Il PPC “Moretton” (zona artigianale su SS14), già approvato, è in fase di realizzazione. Il PPC “Olistella” (Olificio su SS14) è in fase di ultimazione. Il PPC “Valderie2” è stato recentemente adottato (attuazione zona industriale Valderie). Non vanno dimenticati, poi, alcuni Parchi di Impianti Fotovoltaici che sono in fase di realizzazione o di approvazione. Quanto esposto si ritiene possa, in tempi brevi, darà nuova linfa all’economia della nostra comunità. Un tanto è stato possibile grazie ad una rivisitazione dello strumento urbanistico che ha permesso di attirare nuovi investimenti. Le semplificazioni legislative da poco approvate dalla Regione dovrebbero incoraggiare una ripresa del settore edilizio. Nel contempo ci ripromettiamo di fare un approfondimento mirato ad individuare strumenti idonei ad agevolare e incentivare le ristrutturazioni dei Centri Storici nonché la nascita, negli stessi, di nuove attività commerciali.