03.04.2020

⭐️AVVISO - BUONI SPESA A SOSTEGNO DEL REDDITO PER NUCLEI FAMILIARI IN DIFFICOLTA’⭐️

Modulo di domanda

 

02.04.2020

⭐️Avviso pubblico  per la costituzione di un elenco di esercizi commerciali aventi sede nei Comuni dell’Ambito territoriale Riviera Bassa Friulana aderenti all’iniziativa di buoni spesa rilasciati dal Servizio sociale dei Comuni per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità.⭐️

Modulo di adesione esercizi commerciali

CORONAVIRUS - info e aggiornamenti

AGGIORNAMENTI

06.04.2020

NUMERO DA CONTATTARE PER LE RICHIESTE DI SUPPORTO

 

03.04.2020

Ordinanza contingibile e urgente n. 7/PC del Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia"Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019".

 

ORDINANZA SINDACALE NUMERO 6/2020 "Misure urgenti in materia di contenimento dell'epidemia da COVID-19. Chiusura al pubblico di parchi pubblici o aperti al pubblico, giardini pubblici, aperti al pubblico, cimitero comunale e di altre aree".
 

ORDINANZA SINDACALE NUMERO 7/2020 "Misure temporanee di chiusura al pubblico degli uffici comunali a fronte dell’emergenza da COVID-19".

 

01.04.2020

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 01.04.2020.

⭐️Comunicazione del Sindaco per consegna mascherine ai cittadini⭐️

 

31.03.2020

Ordinanza contingibile e urgente n. 1/2020/AMBIENTE del Presidente della Regione Autonoma FVG “Misure urgenti in materia di gestione dei rifiuti nel periodo di emergenza epidemiologica da COVID-2019”.

Servizio di ricezione telefonate per assistenza alla popolazione - Le persone anziane di età superiore ai 70 anni e le persone in particolari condizioni di fragilità, potranno richiedere direttamente l’aiuto per piccole commissioni (generi alimentari e medicinali). La spesa sostenuta rimarrà a carico degli utenti. E’ possibile richiedere anche il servizio telefonico di SUPPORTO e CONSULENZA PSICOLOGICA a distanza grazie allo psicologo incaricato dall'Ambito territoriale. Il servizio è gratuito.

 

30.03.2020

⭐️Lettera del Sindaco Franco D'Altilia ai cittadini ⭐️

 

Circolari del Ministero della Salute - emergenza Coronavirus in materia di sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare, che riguardano aspetti inerenti le attività di gestione degli animali d’affezione:

-circolare del 3 marzo,

-circolare del 12 marzo.

 

27.03.2020

NUOVO MODELLO DI AUTODICHIARAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI

 

25.03.2020

Ordinanza contingibile e urgente n. 5/PC del Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID2019. Cliccare per leggere l'ordinanza.

 

23.03.2020

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22.03.2020 e allegato 1.

Nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti.

Ordinanza Salute-Interno per evitare flussi di persone: dal 22 marzo 2020, su tutto il territorio nazionale, è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano. Uniche eccezioni: comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Sono le prescrizioni contenute nell'ordinanza adottata congiuntamente dai ministri della Salute Roberto Speranza e dell'Interno Luciana Lamorgese che, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19, sarà efficace fino all'entrata in vigore di un nuovo decreto del Presidente del consiglio dei ministri, di cui all'articolo 3 del decreto legge 23 febbraio 2020, n.6.

Ordinanza contingibile e urgente n. 4/PC del Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID2019.

 

20.03.2020

ORDINANZA SINDACALE N.5 DEL 20.03.2020

Misure urgenti in materia di contenimento dell'epidemia da COVID-19. Chiusura al pubblico di parchi pubblici o aperti al pubblico, giardini pubblici o aperti al pubblico e di altre aree. Cliccare per leggere l'ordinanza.

 

Ordinanza contingibile e urgente n. 3/PC del Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID2019.

“Il Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (….)

                                                                                                                                                 ORDINA:

1. in attuazione del divieto di spostamento dal proprio domicilio, dalla propria residenza o dalla propria dimora, ad eccezione delle specifiche necessità normativamente individuate, nonché in attuazione del divieto di creare assembramenti in luoghi pubblici o aperti al pubblico, è fatto divieto di svolgere attività motorie o sportive, nonché di effettuare passeggiate o comunque di intrattenersi, in aree frequentate da più persone, con particolare riguardo a parchi pubblici o aperti al pubblico, giardini pubblici o aperti al pubblico, o altre aree che possano comunque attrarre la presenza di più persone contemporaneamente;

 2. al fine di attuare la disposizione di cui al precedente punto n. 1, ai Sindaci è fatto obbligo di disporre la chiusura di tutti i parchi pubblici o aperti al pubblico, giardini pubblici o aperti al pubblico, o altre aree che possano comunque attrarre la presenza di più persone contemporaneamente;

3. a tutti i Cittadini della Regione è fatto obbligo di limitare i propri spostamenti esclusivamente alle strette necessità di lavoro, personali o di salute definite dalla citata normativa nazionale e di autocertificare tali necessità nelle forme dalla stessa prescritte, per l’eventuale verifica da parte delle competenti Autorità;

4. a tutti i Cittadini della Regione, nell’accedere agli esercizi aperti al pubblico per approvvigionarsi del necessario, è fatto obbligo di limitare l’accesso all’interno dei locali ad un solo componente del nucleo familiare, salvo comprovati motivi di assistenza ad altre persone.

5. la chiusura, nella giornata di domenica, di tutti gli esercizi commerciali di qualsiasi natura, fatte salve le farmacie, le parafarmacie e le edicole. La presente ordinanza è pubblicata sul sito istituzionale della Protezione Civile e della Regione. La pubblicazione ha valore di notifica individuale, a tutti gli effetti di legge.

La presente ordinanza ha validità dal 20/03/2020 al 03/04/2020, salvo proroga dell’efficacia del DPCM del 09 /03/2020 e del DPCM dell’11/03/2020 e fino a nuovo provvedimento (...)”

cliccare per leggere l'ordinanza

 

19.03.2020

Indicazioni operative per la pulizia e la disinfestazione degli spazi pubblici e raccomandazioni ai cittadini per le misure igieniche per il contenimento dell'infezione durante l'epidemia COVID-19. Cliccare per leggere l'avviso.

 

18.03.2020

Decreto Cura Italia in vigore

Il decreto legge 17 marzo 2020 n.18 "Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19, il cosiddetto Cura Italia per fronteggiare l'emergenza coronavirus, firmato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale (in edizione straordinaria) ed è quindi in vigore.

Leggi il testo online

Scarica il documento (pdf, 3MB)

 

Restate a casa e uscite solo se veramente necessario. Il Governo italiano ha adottato diversi  provvedimenti per contrastare l'emergenza sanitaria in corso.

 

⭐️ IN EVIDENZA

 

17.03.2020


AVVISO TEMPORANEA CHIUSURA ECOPIAZZOLA COMUNALE.

 

12.03.2020

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - 11/03/2020

Regole ministeriali per gli spostamenti.

 

AVVISO

 

Visto l’art. 1 del DPCM del 11 marzo 2020 si precisa quanto segue:

 

  • SONO SOSPESE LE ATTIVITA’ COMMERCIALI AL DETTAGLIO, FATTA ECCEZIONE PER LE ATTIVITA’ DI VENDITA DI GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITA’ DI CUI ALL’ALLEGATO 1.

  • SONO CHIUSI I MERCATI, SALVO LE ATTIVITA’ DIRETTE ALLA VENDITA DI SOLI GENERI ALIMENTARI.

  • RESTANO APERTE EDICOLE, TABACCAI, FARMACIE E PARAFARMACIE.

  • SONO SOSPESE LE ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE (FRA CUI BAR, PUB, RISTORANTI, GELATERIE, PASTICCERIE). RIMANE CONSENTITA LA SOLA RISTORAZIONE CON CONSEGNA A DOMICILIO.

  • SONO SOSPESE LE ATTIVITA’ INERENTI I SERVIZI ALLA PERSONA (FRA CUI PARRUCCHIERI, BARBIERI, ESTETISTI) DIVERSE DA QUELLE INDICATE NELL’ALLEGATO 2.

  • RESTANO GARANTITI I SERVIZI BANCARI, FINANZIARI, ASSICURATIVI E DEL SETTORE AGRICOLO, ZOOTECNICO DI TRASFORMAZIONE AGROALIMENTARE COMPRESE LE FILIERE CHE NE FORNISCONO BENI E SERVIZI.

  • DEVE ESSERE IN OGNI CASO GARANTITA LA DISTANZA DI SICUREZZA INTERPERSONALE DI UN METRO E L’ACCESSO AI LOCALI DEVE ESSERE CONTINGENTATO.

Le disposizioni di cui sopra producono effetto dalla data del 12 marzo 2020 e sono efficaci fino al 25 marzo 2020.

Restano inoltre ferme tutte le ulteriori misure igienico sanitarie disposte nell’Allegato 1 del Decreto del Presedente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020.

 

Da giovedì 12 marzo 2020 TEMPORANEA MODIFICA ORARI UFFICI COMUNALI.

E' disponibile il modulo di autocertificazione editabile per gli spostamenti.

 

11.03.2020

Anche nel  Comune di Palazzolo dello Stella è attiva la  funzione di Protezione Civile F13 - Assistenza alla popolazione

Il Servizio Sociale dei Comuni ha istituito un servizio di ricezione telefonate da parte delle Assistenti sociali del territorio che garantiranno,  nelle giornate e fasce orarie indicate, la ricezione delle richieste di aiuto da parte della popolazione.

Numero telefonico 0431 584940
Lunedì e Mercoledì 11.00-13.00 e 14.30-16.30
Martedi, Giovedì e Venerdì 11.00-13.00

⏩ Il servizio è attivo a partire dal 12/03/2020 ⏪

Il numero telefonico è riservato esclusivamente alla ricezione di richieste di aiuto da parte di cittadini di età superiore a 70 anni per piccole commissioni (acquisto generi alimentari o medicinali con spesa a carico del richiedente), o per l'attivazione di servizi socioassistenziali.

Per ogni altra richiesta, è necessario invitare i cittadini ad utilizzare gli altri numeri di emergenza (NUE, 118, Numero Verde emergenze della Protezione civile).

L'Assistente sociale, dopo una breve valutazione della sussistenza dello stato di necessità, girerà le richieste di intervento al gruppo di volontari di Protezione civile di ciascun Comune.

 

 

10.03.2020 

INDICAZIONI DEL SINDACO PER ESERCIZI COMMERCIALI E ATTIVITA' DI RISTORAZIONE del 10.03.2020.

 

#RESTIAMOACASA - VADEMECUM

 

Decreto, misure, indicazioni, recapiti e il modulo di autocertificazione per gli spostamenti in caso di necessità.

È in vigore il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 9 marzo 2020, che estende le misure di cui all'art. 1 del Dpcm 8 marzo 2020 a tutto il territorio nazionale. Le nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sono in vigore in tutta Italia fino al 3 aprile.

Testo del Dpcm 9/3/2020 (pdf)
Testo del Dpcm 8/3/2020 (pdf)


Il poster con le raccomandazioni da rispettare (pdf)
FAQ - Domande e risposte del Ministero della Salute


Scarica il modulo ministeriale di autocertificazione per spostamenti (pdf)

 

 

09.03.2020

Emergenza Covid-19: ATTIVAZIONE PIANO COMUNALE DI EMERGENZA.

Come disposto dalla Protezione Civile Regionale è STATO ATTIVATO IL PIANO COMUNALE DI EMERGENZA relativo alla FUNZIONE 13 - ASSISTENZA ALLA POPOLAZIONE.

 

!! AVVISO!!

La Biblioteca Civica di Palazzolo dello Stella rimarrà chiusa al pubblico fino al 3 aprile 2020, in ottemperanza all'art. 2 del Decreto della Presidenza dei Ministri dell'8 marzo 2020 per contenimento del diffondersi del virus COVID-19. In questo periodo tutte le attività di promozione della lettura e laboratoriali sono annullate.

Per eventuali necessità è possibile inoltrare le Vostre richieste alla mail biblioteca@comune.palazzolodellostella.ud.it oppure rivolgendosi direttamente agli Uffici Comunali.

 

 

08.03.2020

È in vigore il decreto del governo dell'8 marzo: sospese delle attività didattiche fino al 15 marzo, altre limitazioni fino al 3 aprile.

Testo decreto Governo 8/3/2020 (pdf)
 

Scuole chiuse e nuove misure di contenimento dell'epidemia
L'8 marzo il Presidente del Consiglio dei Ministri ha emanato un nuovo decreto che sostitusce quelli dell'1 e del 4 marzo 2020 e stabilisce nuove misure di contenimento dell'epidemia.

Il decreto dispone misure urgenti di contenimento del contagio nella regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia. 

Il decreto prevede inoltre misure a livello nazionale e norme di prevenzione generali.

Sul nostro territorio dunque: sono sospese le lezioni nelle scuole e nelle università fino al 15 marzo. Fino al 3 aprile invece sono sospesi tutti gli incontri con pubblico, gli spettacoli di qualsiasi tipo, le attività sportive (eccetto quelle con atleti professionisti, a patto che siano senza pubblico), le attività nelle discoteche, nelle sale da ballo e nei centri ricreativi di vario tipo. Chiusi i musei e gli altri istituti e luoghi della cultura. I centri commerciali possono essere aperti nei giorni feriali.

Si raccomanda a tutti di limitare gli spostamenti delle persone ai casi strettamente necessari.

 

05.03.2020

E' stato emanato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dd. 4 marzo 2020 (pubblicato in GU SG n. 55 dd. 4.3.2020,) con cui sono state adottate ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, rubricato ”misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale”.

 

01.03.2020

Le attività didattiche in Friuli Venezia Giulia sono sospese per ulteriori sette giorni. Lo stabilisce, intervenendo su università e scuole di ogni ordine e grado, ivi compresi i servizi educativi dell'infanzia, un'ordinanza alla firma del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. Il provvedimento - informa una nota della Regione Fvg - sarà esecutivo dalla mezzanotte di oggi e rimarrà in vigore fino alle 24 di domenica 8 marzo. Scarica l'odinanza (pdf) n. 1/PC del 01.03.2020.

 

26.02.2020

- Si informa che il MERCATO SETTIMANALE DI VENERDI 28 FEBBRAIO SI SVOLGERA' REGOLARMENTE (cfr. ordinanza sindacale n. 2/2020)

- Si informa che al seguente indirizzo: https://www.protezionecivile.fvg.it/it/la-protezione-civile/eventi/ordinanza-coronavirus-ecriteri-interpretativi sono pubblicate le Risposte alle domande frequenti rispetto a quanto disposto con l’Ordinanza firmata dal Ministro della Salute d'intesa con il presidente del Friuli Venezia Giulia contenente le disposizioni per contrastare l'emergenza epidemiologica da Coronavirus.

 

24.02.2020

A seguito delle ordinanze citate, queste le principali misure in atto sul territorio di Palazzolo dello Stella, in vigore dal 24 febbraio al 1° marzo 2020:

- Sono sospese tutte le manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura e eventi in luogo pubblico o privato, sia in luogo chiuso che aperto al pubblico, di natura culturale ludico sportiva, religiosa, discoteche locali notturni;

- Sono chiusi tutti i servizi educativi dell’infanzia, le scuole di ogni ordine e grado e le attività scolastiche e di formazione;

- Sono chiuse biblioteche e tutti gli altri istituti e luoghi della cultura;

- Sono chiusi tutti gli impianti sportivi comunali.

 

Per essere certi di avere le informazioni attendibili e verificate sul coronavirus, vi invitiamo a consultare solo fonti ufficiali. Di seguito alcuni riferimenti:

Chi chiamare

  • per tutte le emergenze il numero unico 112

  • per informazioni generali sul coronavirus il numero 1500 (Ministero della Salute)

  • per chiarimenti sulle disposizioni dell'ordinanza il numero 800.500.300 (Protezione Civile FVG)

  • chi è tornato dalla Cina negli ultimi 14 giorni deve chiamare il numero unico per le emergenze 112.

Agenda Appuntamenti

Nessun articolo disponibile.